Fondazione Adolfo Pini

Nata nel 1991 per volontà di Adolfo Pini, la Fondazione è dedicata alla memoria dello zio, di cui egli è l’unico erede. Promuove e valorizza l’opera del pittore Renzo Bongiovanni Radice, attraverso studi e mostre, e sostiene giovani artisti attivi in tutte le arti, attraverso borse di studio, offerte formative e altre iniziative. Dal suo inizio la Fondazione svolge attività di promozione della figura di Adolfo Pini che, accanto alla sua attività scientifica, fu anche scrittore, compositore e appassionato d’arte, rappresentando una perfetta sintesi di cultura scientifica e umanistica.

La sede della Fondazione comprende alcune sale nelle quali è esposta in permanenza un’ampia selezione di opere di Renzo Bongiovanni Radice, oltre ad altri dipinti, arredi e oggetti d’arte della sua collezione che restituiscono nel loro insieme l’atmosfera elegante e colta di una dimora alto borghese del primo Novecento.

La Fondazione ospita regolarmente esibizioni di giovani solisti o di formazioni musicali e ha in programma l’offerta di master class per gli allievi dei conservatori e delle scuole civiche di musica.

La proposta formativa è stata estesa anche ai giovanissimi, offrendo laboratori d’arte alle scuole materne e alle scuole dell’obbligo del quartiere di Brera e dintorni, mentre è in fase di progetto un’analoga proposta in ambito musicale. Oltre agli eventi musicali, alcune iniziative teatrali, come "Stanze", ospitate nella sede di corso Garibaldi o in altre sedi del nascente circuito, hanno dato ampio spazio e visibilità a giovani attori e autori.

DETTAGLI
Sito internet del museo - website
Corso G. Garibaldi, 2, 20121 Milano
Museo segreto