Civico Museo Archeologico - Monastero maggiore di San Maurizio

Il civico museo archeologico di Milano, con sede nell'ex-convento del Monastero Maggiore di San Maurizio, contiene al suo interno dove si trovano le sezioni greca, etrusca, romana, barbarica e del Gandhara. L'ex-convento del Monastero maggiore sorge sopra un'area precedentemente occupata da una villa romana del I secolo, dalle mura massimianee e dal vicino circo romano prospiciente al palazzo imperiale della fine del III secolo.

ll museo è l'erede del Museo Patrio archeologico, fondato nel 1862, e del più antico Gabinetto numismatico di Brera fondato nel 1808. Le collezioni sono esposte in diverse sale a seconda della cultura di appartenenza. Al piano terra, superato il primo chiostro si trova la sezione della raccolta dedicata alla Milano Antica. Il percorso di visita continua nel chiostro interno dove è visitabile la torre poligonale con affreschi altomedioevali.

Al piano interrato si possono visitare le sezioni di Cesarea Marittima e del Gandhara. Dal chiostro interno del museo, percorrendo la passerella che attraversa le mura romane si raggiunge il nuovo edificio. All’interno della torre poligonale delle mura è possibile imbattersi anche in tracce di arte contemporanea, grazie alla presenza di una scultura donata da Mimmo Paladino al Comune di Milano. Infine, al primo piano, è esposta la sezione Altomedioevale, al secondo la sezione etrusca mentre il terzo piano è dedicato alla sezione greca.

 

DETTAGLI
Sito internet del museo - website
Corso Magenta, 15, 20123 Milano
Museo segreto
Eventi museo city
archivio