Civica Raccolta di Stampe Achille Bertarelli

La Civica Raccolta delle Stampe Achille Bertarelli ha sede presso il Castello Sforzesco di Milano ed è probabilmente una delle più ampie collezioni mondiali di opere a stampa. La raccolta porta il nome del suo fondatore, Achille Bertarelli (Milano, 1863 - Roma, 1938), che nel 1925 fece dono al Comune di Milano della sua collezione di stampe e manifesti, ricca di circa 300.000 documenti. Il patrimonio fotografico si è poi ampliato nel tempo grazie ai lasciti dei direttori dei musei stessi, e ad altre importanti donazioni e acquisti. Ad oggi si contano circa 600.000 negativi e positivi, databili dal 1840 ai giorni nostri, rappresentativi di tutte le tecniche fotografiche sperimentate tra Otto e Novecento. I diversi fondi fotografici spaziano dalla storia del patrimonio storico-artistico milanese e lombardo, alla storia urbanistica e sociale di Milano, alla ritrattistica, al reportage su diversi avvenimenti storici. Molto ben rappresentati sono inoltre il paesaggio italiano, le vedute di città europee ed extraeuropee, dall’Impero Ottomano, all’India, alla Cina e al Giappone.

La sede attuale della Raccolta, inaugurata nel 1978, è stata dotata nel 2002 di una spaziosa sala di consultazione che oggi conserva circa un milione di esemplari. All’Istituto è annessa una biblioteca specialistica che conserva volumi moderni inerenti la storia e le tecniche dell’incisione, la grafica editoriale, la grafica pubblicitaria, cataloghi di collezioni museali e di mostre.

DETTAGLI
Sito internet del museo - website
Piazza Castello 24, 20121 Milano
Museo segreto