Fondazione Federica Galli

La Fondazione Federica Galli nasce per volere testamentario dell’artista, scomparsa nel 2009. Federica Galli è stata una degli esponenti italiani più meritevoli nel mondo internazionale della grafica del XX secolo, tanto da guadagnarsi il titolo di “inciditrice”, termine coniato appositamente per lei dal critico d’arte Giovanni Testori. L'artista, donna forte e caparbia, ha praticato per tutta la vita la tecnica dell’acquaforte, diventandone maestra. La Fondazione ha sede in uno spazio che consente di ampliare l’attività, già intrapresa da Federica Galli, con dimostrazioni e corsi sull’arte incisoria, incontri, dibattiti e ricerche inerenti il mondo della grafica in genere.

Grazie al ricco lascito dell’artista, chi varca la soglia della Fondazione non solo approderà in seno ad un atelier d’artista, ma anche a una casa calda e accogliente dove, accompagnati dalle memorie di Federica Galli, a lato del suo grande torchio calcografico, che avremo modo di vedere in funzione, un esperto stampatore ci mostrerà i procedimenti e i segreti della stampa.

 

DETTAGLI
Sito internet del museo - website
Viale Bianca Maria, 26, 20129 Milano