Biblioteca Nazionale Braidense

Istituita nel 1770 dal Maria Teresa d'Austria, la Biblioteca Nazionale Braidense svolge da sempre la duplice funzione di biblioteca di conservazione, destinata ad un pubblico di cultori della ricerca storica e letteraria, e nel contempo di specchio della grande produzione libraria milanese (dal 1788 è depositaria di una copia di tutte le pubblicazioni stampate nella provincia di Milano), rivolto ad un universo più ampio di fruitori.

L'istituzione è tra le maggiori biblioteche pubbliche italiane, appartiene allo Stato e dipende dalla Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali, del Ministero per i Beni e delle attività culturali e del turismo.

Dal luglio 2015 è confluita nel sistema museale della Pinacoteca di Brera, che comprende prestigiosi istituti culturali milanesi tra cui l'Accademia di Belle Arti, la Pinacoteca, l'Osservatorio Astronomico e l'Orto Botanico.

La Biblioteca destina sovente gli spazi a sua disposizione per mostre, visite guidate, conferenze, convegni e presentazioni di libri, anche in collaborazione con altri partners pubblici e privati.

Inoltre, al fine di dare visibilità al proprio posseduto, la Biblioteca indice incontri rivolti a tutti coloro che hanno desiderio di conoscerne la storia e i fondi più antichi.

DETTAGLI
Sito internet del museo - website
Via Brera, 28, 20121 Milano